Esclusione Temporanea

La ragione più comune è avere un valore di emoglobina bassa, soprattutto nelle donne, le riserve di ferro sono basse. Per la loro sicurezza, i donatori devono avere un certo livello di emoglobina (o di ematocrito) per essere in grado di donare. I livelli di emoglobina variano giornalmente, e si può tornare a donare anche il giorno successivo, purché il livello di emoglobina sia superiore alla soglia richiesta

Cosa puoi fare

  • Aumentare l’assunzione di alimenti ricchi di ferro, come carne, verdure, frutti di mare e altri.
  • Assumere integratori, ma solo su consiglio medico.

Altre condizioni prevedono un periodo maggiore di esclusione

  • essere in stato di gravidanza o avere avuto un bimbo da meno di 12 mesi, lo stato di gravidanza non permette la donazione: deve passare 1 anno dal parto per poter donare
  • avere fatto un piercing o un tatuaggio, bisogna aspettare almeno 4 mesi prima di poter donare
  • essere stato di recente in paesi a rischio malattie come febbre gialla, malaria febbre aviaria, west nile virus, ecc…. per queste situazioni consulta il sito www.simti.it

Per eventuali aggiornamenti si rimanda al sito del Centro Nazionale Sangue