Avis

Avis è una associazione senza fini di lucro che persegue un interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e plasma a tutti i pazienti che ne hanno bisogno.
Fonda la sua attività sui principi di democrazia, libera partecipazione sociale e sul volontariato come elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana.
L’Avis ha attualmente quasi 1 milione e 300mila soci in Italia.

La nostra storia

1927 – l’Avis viene fondata a Milano dal dott. Vittorio Formentano, il quale lancia un appello sul Corriere della Sera per costituire un gruppo di volontari per la donazione di sangue. All’invito risposero 17 persone.
1929 – viene approvato il primo Statuto; il numero dei volontari intanto è già salito a 75. Da Milano parte un’opera di proselitismo che via via si allarga a tutta la penisola.
1950 – l’Avis viene riconosciuta giuridicamente con la legge 49 dello Stato Italiano.
1968 – nasce l’Avis Emilia-Romagna grazie alle 8 sezioni provinciali già presenti nella regione.

I nostri soci

E’ socio dell’AVIS chi dona periodicamente il proprio sangue, chi per ragioni di età o di salute ha cessato la donazione ma partecipa con continuità alla attività associativa ed infine chi, pur non effettuando donazioni, esplica con continuità attività di volontariato nell’associazione.